Famiglia

È possibile eseguire un taglio cesareo su richiesta del paziente?

Il processo del parto sempre un momento emozionante per ogni madre. Se non ci sono complicazioni della gravidanza, pcopia generalmente effettuato normalmente attraverso la vagina. Tuttavia, non poche donne incinte che evitare il parto normale e preferisco parto con taglio cesareosar.

In sostanza, il paziente ha il diritto di scegliere il tipo di parto che verrà effettuato a suo piacimento. Dal punto di vista medico ed etico, le ostetriche possono eseguire il taglio cesareo su richiesta del paziente, anche senza indicazioni, purché al paziente sia stata data una spiegazione dei benefici e dei rischi di tale procedura.

Il tipo di consegna deve essere in base alle condizioni del paziente

Sebbene il paziente abbia il diritto di essere coinvolto attivamente nella scelta del metodo di consegna, il medico esaminerà comunque le condizioni generali del paziente prima di determinare il tipo di consegna. Il medico valuterà anche l'entità dei benefici e dei rischi che possono derivare dal tipo di parto prescelto.

Se il medico non trova alcuna indicazione speciale che richieda alla paziente di sottoporsi a un taglio cesareo e si ritiene che un parto normale sia sicuro, il medico dovrebbe raccomandare un parto vaginale. Il taglio cesareo può ancora essere eseguito se il paziente lo richiede e le condizioni del paziente lo consentono.

Ci sono diverse cose che i medici considerano nel determinare il metodo di consegna per i pazienti, tra cui:

  • Condizioni di salute del paziente
  • Indice di massa corporea del paziente
  • Prossima gravidanza del paziente
  • Esperienza di parto precedente
  • Storia dell'intervento precedente
  • Le opinioni e i sentimenti della paziente sul parto

Oltre a quanto sopra, i medici devono anche conoscere la motivazione del paziente dietro la sua decisione di scegliere un taglio cesareo. I medici devono assicurarsi che il metodo di consegna scelto derivi davvero dai desideri del paziente, non a causa di pressioni o pressioni da parte dei familiari.

Benefici e rischi del taglio cesareo su richiesta del paziente

In molti casi, i pazienti scelgono il taglio cesareo perché hanno paura del dolore, del processo e delle complicazioni del parto normale e hanno traumi a causa di brutte esperienze in precedenti parti vaginali.

Come spiegato in precedenza, il taglio cesareo su richiesta del paziente può essere eseguito se il medico ritiene che i benefici superino i rischi. Ci sono diversi vantaggi che si possono avvertire dal taglio cesareo su richiesta del paziente, tra cui:

  • Il tempo di consegna è più certo
  • Evitare il parto tardivo (postmatura)
  • Minor rischio di richiedere un intervento chirurgico di emergenza (non pianificato)
  • Minor rischio di natimortalità
  • Minor rischio di lesioni del pavimento pelvico
  • Minor rischio di sanguinamento post-partum

Sebbene abbia una serie di vantaggi, il taglio cesareo presenta anche alcuni rischi, tra cui:

  • attaccamento placentare
  • Utero lacerato (utero rotto)
  • Complicazioni dovute all'anestesia
  • Periodo di recupero più lungo dopo la consegna
  • Complicanze a lungo termine da un intervento chirurgico
  • Problemi respiratori nei bambini

Tuttavia, questi vari rischi possono essere ridotti al minimo con un buon esame e preparazione prima di eseguire un taglio cesareo.

Indipendentemente dal fatto che si tratti o meno di un taglio cesareo su richiesta del paziente, assicurati di controllare regolarmente la tua gravidanza dal medico almeno una volta al mese. Chiedi al tuo medico i benefici e i rischi che possono verificarsi se partorisci con taglio cesareo.

Se la tua gravidanza è considerata sana e non c'è rischio di complicazioni, il tuo ostetrico può programmare un taglio cesareo a 39-40 settimane di gestazione. A quel tempo, il rischio di complicanze per il feto è relativamente minore, anche la condizione del feto è considerata matura e pronta a nascere.

Scritto da:

DR. Akbar Novan Dwi Saputra, SpoG

(Ginecologo)