Vita sana

Modi sani per aumentare l'appetito

L'aumento dell'appetito può essere ottenuto in vari modi, anche modificando il menu del cibo e i modelli alimentari. Inoltre, ci sono vari consigli salutari che puoi fare per stuzzicare l'appetito. Vediamo la recensione nel seguente articolo.

Ci sono molti fattori che possono influenzare il nostro appetito, comprese le condizioni fisiche e i fattori psicologici. Ad esempio, quando siamo malati o stressati, tendiamo a non avere appetito per mangiare. Inoltre, gli effetti collaterali dei farmaci o alcune carenze nutrizionali contribuiscono anche all'appetito alto o basso.

Come aumentare l'appetito

Non lasciare che il tuo appetito vada via per giorni, perché può causare malnutrizione al corpo e problemi di salute. Ecco alcuni modi che possono aiutarti ad aumentare l'appetito:

1. Prepara sempre il tuo cibo preferito

Questo è il modo più semplice per aumentare l'appetito. Fornisci una scorta del tuo cibo preferito in un luogo facilmente accessibile e visibile a te in modo che tu sia più tentato di mangiarlo.

Quando non c'è cibo a casa, puoi ordinare il tuo cibo preferito tramite un servizio di consegna. Un altro trucco, prova a visualizzare foto o video di cibo e cucina sui vari social media. Questo metodo può anche stimolare l'appetito.

2. Mangia più spesso con piccole porzioni

Il cibo con porzioni abbondanti tende a rendere poco appetitoso una persona, specialmente le persone che non hanno appetito. Per ovviare a questo problema, prova a dividere i tuoi 3 pasti abbondanti in 6-7 piccoli pasti al giorno. Questo include la porzione di riso e contorni. Si consiglia inoltre di non saltare la colazione.

Quando sei pigro per mangiare, devi mangiare cibi altamente nutrienti. Quindi, scegli cibi ricchi di calorie e ricchi di nutrienti, come fagioli, patate, riso, pasta, carne, pesce, tofu, avocado, latte e yogurt.

3. Mangia con i familiari o gli amici intimi

Secondo i risultati della ricerca, piuttosto che mangiare da soli, mangiare con la famiglia o gli amici intimi sarà più piacevole e aiuterà una persona ad avere appetito. Quando non possono tenerti compagnia, prova a mangiare mentre guardi la TV.

4. Prepara cibo interessante

Per stuzzicare l'appetito, cerca di rendere il cibo più invitante. I cibi colorati possono farti venire voglia di mangiare, anche se non hai fame.

Decorare con pomodori, broccoli o altre verdure dai colori vivaci per rendere il cibo attraente. Ma assicurati di mangiare anche il cibo decorativo!

5. Crea una nuova atmosfera quando mangi

Oltre a preparare cibi interessanti, puoi anche apparecchiare la tua tavola da pranzo come un mezzo cena a lume di candela, accendendo una candela al tavolo da pranzo. Quindi perfezionalo suonando la tua musica preferita.

Atmosfera rilassata e accogliente Questo renderà il mangiare più piacevole e ti renderà più appetitoso. Sarà più divertente se questo pasto è accompagnato dalla persona più vicina o dal tuo partner.

6. Evita di bere molta acqua prima o durante i pasti

Bere acqua prima di mangiare o tra i pasti può far sentire lo stomaco pieno, quindi l'appetito diminuirà. Pertanto, si consiglia di limitare il consumo di acqua almeno 30 minuti prima di mangiare.

7. Esercitati diligentemente

Tieni presente che l'esercizio può aumentare l'appetito. Questo perché l'attività fisica come l'esercizio fisico può bruciare calorie e drenare energia, quindi il corpo avrà fame e avrà bisogno di mangiare.

L'esercizio fisico aiuta anche il corpo a rilasciare sostanze chimiche nel cervello che possono aiutare a migliorare l'umore e stimolare l'appetito. Prova una piacevole passeggiata o altri esercizi leggeri, come lo yoga, 30-60 minuti prima dei pasti.

8. Prendi un integratore vitaminico che stimola l'appetito

La mancanza di alcuni tipi di nutrienti, come vitamine e minerali, può ridurre l'appetito. Pertanto, puoi assumere diversi tipi di integratori che aumentano l'appetito, come ad esempio: zinco, multivitaminici, olio di pesce e echinacea.

Se il tuo appetito non è tornato alla normalità anche se hai seguito i metodi sopra indicati, dovresti consultare un nutrizionista. Il medico scoprirà la causa e fornirà un trattamento appropriato.