Salute

Parestesie (formicolio)

formicolio o pl'anestesia è una sensazione lancinanteago o intorpidire su alcune parti del corpo. Parestesie può verificarsi in qualsiasi parte del corpo, ma più spesso accadere in mano, piede, e testa.

Le parestesie possono essere temporanee o prolungate. Le parestesie temporanee si verificano a causa della pressione su alcuni nervi, ad esempio quando si dorme con le braccia sopra o si è seduti a gambe incrociate. Questo formicolio temporaneo scomparirà quando non c'è pressione sui nervi. A volte, formicolio o parestesie possono comparire anche dopo l'esercizio.

Nel frattempo, parestesie prolungate possono essere un sintomo di una malattia, come il diabete. È necessario effettuare una visita medica se le parestesie si verificano ripetutamente e continuamente senza una ragione apparente.

Sintomi di parestesie (formicolio)

Formicolio o parestesie possono verificarsi in qualsiasi parte del corpo, ma spesso si avvertono nelle mani, nei piedi e nella testa. Quando si verificano parestesie, l'area interessata si sentirà:

  • Intorpidire
  • Debole
  • Come essere pugnalato da un ago
  • Come bruciore o freddo

Questi reclami possono essere temporanei o prolungati. Se prolungato, la parte del corpo che formicola può irrigidirsi o, se si verifica nelle gambe, può rendere difficile la deambulazione del malato.

Le caratteristiche dei sintomi o la comparsa di altri sintomi che accompagnano il formicolio variano a seconda della causa. Ad esempio, nelle parestesie causate da complicanze del diabete (neuropatia diabetica), il formicolio può irradiarsi dalla pianta dei piedi alle gambe o dalle mani alle braccia.

Quando andare dal dottore

Il formicolio occasionale non è nulla di cui preoccuparsi. Tuttavia, consulta un neurologo se avverti un formicolio prolungato o ripetuto, poiché potrebbe essere un segno di una malattia.

Anche un esame da parte di un medico deve essere effettuato il prima possibile se il formicolio si verifica alla testa, peggiora, è accompagnato da dolore e provoca difficoltà a camminare o debolezza nell'area del formicolio.

Le complicazioni del diabete sui nervi sono una delle cause del formicolio. Se hai il diabete, fai controlli regolari con il tuo medico per monitorare l'andamento della malattia.

Cause di parestesie (formicolio)

La causa delle parestesie non è sempre certa. Il formicolio temporaneo è causato dalla pressione sui nervi o dall'ostruzione della circolazione sanguigna.

Questa condizione può verificarsi quando si piegano le gambe troppo a lungo, ad esempio quando si è seduti a gambe incrociate o quando si dorme con le braccia schiacciate. Il formicolio può verificarsi anche in persone le cui attività comportano movimenti ripetitivi, come violinisti o atleti di tennis.

Mentre il formicolio che si verifica a lungo può essere un segno di una malattia, come ad esempio:

  • Carenza di vitamina B12.
  • Malattie infettive, come HIV/AIDS, herpes zoster, epatite B, epatite C e malattia di Lyme.
  • Malattie del sistema immunitario, come il lupus, la sindrome di Sjögren, la sindrome di Guillain-Barré, la celiachia e artrite reumatoide.
  • Effetti collaterali di farmaci chemioterapici, farmaci antiepilettici e farmaci per l'HIV/AIDS.

In alcuni casi, il formicolio può verificarsi solo alle mani e ai piedi o solo alla testa, come verrà spiegato di seguito:

Parestesie alle mani e ai piedi

Le parestesie alle mani e ai piedi sono spesso causate dalla neuropatia diabetica, che è un danno ai nervi causato dal diabete. Altre condizioni che possono scatenare formicolio alle mani e ai piedi includono:

  • Gravidanza.
  • Insufficienza renale.
  • Cisti gangliari.
  • spondilolistesi
  • Sindrome del tunnel carpale.
  • Nervo pizzicato (nucleo polposo dell'ernia).
  • Deficit di ormone tiroideo (ipotiroidismo).
  • Esposizione a sostanze chimiche, come arsenico o mercurio.

Parestesie alla testa

Le parestesie alla testa spesso non sono nulla di cui preoccuparsi. Ma in alcuni casi, le parestesie alla testa possono essere un segno delle seguenti condizioni:

  • Sinusite
  • Fatica
  • Disturbi d'ansia
  • Disturbo elettrolitico
  • Emicrania
  • Ferita alla testa
  • Ipertensione
  • Consumo di bevande alcoliche
  • Abuso di droghe
  • Epilessia
  • Sclerosi multipla
  • Tumore cerebrale

Diagnosi di parestesie (formicolio)

Per rilevare la causa del formicolio prolungato, il medico chiederà informazioni sui sintomi e sulle attività del paziente. Il medico chiederà anche informazioni sull'anamnesi del paziente e sui farmaci attuali. Quindi, il medico eseguirà un esame fisico, in particolare un esame neurologico.

Per trovare la causa, il medico può eseguire i seguenti esami:

  • Esami del sangue, per controllare i livelli di elettroliti, vitamine, ormoni e sostanze chimiche nel sangue.
  • Test di funzionalità nervosa, inclusi test di attività elettrica muscolare (elettromiografia) e test di velocità di conduzione nervosa (elettromiografia)test della velocità del nervo).
  • Imaging, come raggi X, scansioni TC o risonanza magnetica.
  • Esame della puntura lombare (colpetto spinale), che viene effettuato prelevando un campione di liquido del midollo spinale
  • Una biopsia, che viene eseguita prelevando un campione di pelle o tessuto nervoso per l'esame in laboratorio.

Trattamento della parestesia (formicolio)

Il trattamento delle parestesie dipende dalla causa. Se la parestesia del paziente è un sintomo di una malattia, il medico curerà la malattia, ad esempio:

  • Controllare i livelli di zucchero nel sangue, se la causa è il diabete
  • Dare integratori di vitamina B12, se la causa è la carenza di vitamina B12
  • Abbassamento della pressione sanguigna, se la causa è l'ipertensione.

Oltre ai passaggi precedenti, il medico prescriverà farmaci per alleviare i sintomi, come pregabalin o gabapentin per alleviare i sintomi della neuropatia diabetica. I medici possono anche modificare o interrompere i farmaci che scatenano le parestesie. La chirurgia può essere eseguita in determinate condizioni, come un nervo schiacciato o una cisti gangliare.

Prevenzione delle parestesie (formicolio)

Il formicolio non può essere sempre prevenuto, ma la frequenza della sua comparsa può essere ridotta adottando i seguenti passaggi:

  • Evita di fare movimenti ripetitivi che possono mettere sotto pressione i nervi.
  • Fai delle pause regolari se esegui frequentemente movimenti ripetitivi.
  • Alzati o cammina prima per un po' dopo esserti seduto a lungo.

Se soffri di una malattia che causa parestesie, come il diabete, controlla regolarmente le tue condizioni dal medico per ridurre il rischio di sviluppare parestesie.