Salute

Acalasia - Sintomi, cause e trattamento

L'acalasia è una condizione in cui i muscoli dell'esofago non sono in grado di spingere cibo o bevande nello stomaco. Questa condizione è caratterizzata da difficoltà a deglutire e talvolta il cibo torna in gola.

Quando una persona mangia o beve, i muscoli nella parte inferiore dell'esofago (sfintere esofageo inferiore/LES) si contrarrà per spingere più in profondità il cibo o le bevande. Successivamente, l'anello muscolare all'estremità dell'esofago si rilassa per consentire al cibo o alle bevande di entrare nello stomaco.

Nei pazienti con acalasia, il LES diventa rigido e gli anelli muscolari non si aprono. Di conseguenza, cibo o bevande si accumulano nella parte inferiore dell'esofago e talvolta risalgono nell'esofago superiore.

L'acalasia è una malattia rara. Si stima che questa condizione si verifichi in 1 persona su 100.000. Tuttavia, questa malattia può colpire persone di tutte le età, sia uomini che donne.

Cause di acalasia

Non è noto quale sia la causa dell'acalasia, ma si sospetta che l'acalasia sia collegata alle seguenti condizioni:

  • Malattia autoimmune
  • Fattori genetici
  • Funzione nervosa ridotta
  • infezione virale

I sintomi dell'acalasia

I sintomi dell'acalasia compaiono gradualmente. Nel tempo, la funzione dell'esofago si indebolirà e potrebbero comparire i seguenti sintomi:

  • Rutti frequenti
  • Difficoltà a deglutire o disfagia
  • Perdita di peso
  • Ritorno di cibo nell'esofago o rigurgito
  • bruciore di stomaco (bruciore di stomaco)
  • Dolore al petto che va e viene
  • Tosse di notte
  • Bavaglio

Quando andare dal dottore

Consultare immediatamente un medico se si verificano i sintomi di cui sopra. Se non trattata, l'acalasia non trattata può aumentare il rischio che il malato sviluppi il cancro esofageo.

Se ti è stata diagnosticata l'acalasia, parla con il tuo medico o nutrizionista della dieta giusta. Dovresti anche consultare un medico se hai ancora sintomi, anche se hai ricevuto cure mediche.

I sintomi dell'acalasia sono simili ai sintomi di altri disturbi digestivi, come la GERD. Consultando un medico, otterrai il trattamento giusto.

Diagnosi di acalasia

Per fare una diagnosi, il medico chiederà prima i sintomi e l'anamnesi del paziente. Successivamente, il medico eseguirà un esame fisico della capacità del paziente di deglutire cibo o bevande.

Inoltre, il medico può eseguire ulteriori esami, quali:

  • Esofagografia, per avere un quadro dettagliato dell'esofago, dello stomaco e dell'intestino bevendo bario liquido
  • Manometria, per misurare la flessibilità e la forza delle contrazioni muscolari dell'esofago durante la deglutizione
  • Endoscopia, per controllare lo stato delle pareti dell'esofago e dello stomaco

Trattamento per acalasia

Il trattamento con Acalasia mira a rilassare il muscolo LES, in modo che cibo e bevande possano entrare facilmente nello stomaco. Il metodo di trattamento può essere non chirurgico o chirurgico. Ecco la spiegazione:

Procedure non chirurgiche

Un certo numero di procedure non chirurgiche che possono essere eseguite per trattare l'acalasia sono:

  • Dilatazione pneumatica

    Questa è una procedura per allargare l'esofago inserendo un palloncino speciale nella parte ristretta dell'esofago. Questa procedura deve essere eseguita ripetutamente per ottenere i migliori risultati.

  • Iniettare tossina botulinica

    Iniettare tossina botulinica (Botox) serve a rilassare i muscoli esofagei per i pazienti che non possono essere sottoposti a intervento chirurgico dilatazione pneumatica. L'effetto delle iniezioni di botox dura solo un massimo di 6 mesi, quindi la procedura deve essere ripetuta.

  • Somministrazione di miorilassanti

    I farmaci utilizzati includono nitroglicerina e nifedipina. I farmaci miorilassanti vengono somministrati a pazienti che non possono sottoporsi a dilatazione pneumatica o chirurgia, o quando le iniezioni di Botox non sono efficaci nel trattamento dell'acalasia.

Operazione chirurgica

Alcune delle procedure chirurgiche che i medici possono scegliere per trattare l'acalasia sono:

  • Heller miotomia

    Questo è l'atto di tagliare il muscolo LES utilizzando una tecnica laparoscopica. Heller miotomia può essere eseguito in concomitanza con la procedura fundoplicatio per ridurre il rischio di futuri attacchi GERD.

  • Fundoplicazione

    Fundoplicazione è l'atto di avvolgere la parte inferiore dell'esofago con la parte superiore dello stomaco. L'obiettivo è impedire che l'acido dello stomaco salga nell'esofago.

  • Miotomia endoscopica orale (POESIA)

    POEM è una procedura che taglia il muscolo LES direttamente dall'interno della bocca. Questa procedura viene eseguita con l'aiuto di un tubo della fotocamera che viene inserito attraverso la bocca (endoscopio).

Complicazioni dell'acalasia

L'acalasia non trattata può portare a una serie di complicazioni, tra cui:

  • Polmonite da aspirazione, che si verifica a causa dell'ingresso di cibo o bevande nei polmoni, causando infezione
  • Perforazione esofagea o lacerazione della parete dell'esofago (esofago) del paziente
  • Cancro esofageo

Prevenzione dell'acalasia

L'acalasia è difficile da prevenire, ma se soffri di acalasia, ci sono diverse cose che puoi fare per prevenire la comparsa di disturbi o sintomi, vale a dire:

  • Bevi più acqua mentre mangi
  • Masticare il cibo finché non è completamente liscio prima di deglutire
  • Evitare il consumo di cibi o bevande che possono scatenare il bruciore di stomaco (bruciore di stomaco), come cioccolato, agrumi e cibi piccanti
  • Mangia porzioni piccole ma spesso, piuttosto che mangiare di rado ma allo stesso tempo mangiare porzioni abbondanti
  • Evita di mangiare di notte, soprattutto se è vicino all'ora di andare a letto
  • Sostenere la testa con un cuscino durante il sonno, per evitare che l'acidità di stomaco salga nell'esofago
  • Non fumare