Salute

Riconosci i sintomi della gastrite e i vari fattori di rischio

Lo stomaco spesso si sente dolorante e gonfio può essere un sintomo di gastrite. I sintomi della gastrite non dovrebbero essere ignorati, perché se questa condizione non viene trattata correttamente, possono insorgere varie complicazioni, dalle ulcere gastriche al cancro gastrico.  

La gastrite è una condizione infiammatoria che si verifica nella parete dello stomaco. La gastrite è divisa in due tipi, vale a dire la gastrite acuta che si verifica improvvisamente e la gastrite cronica che si verifica per un lungo periodo di tempo.

Sintomi di gastrite

Nei casi lievi, la gastrite provoca i seguenti sintomi:

  • Rutti frequenti
  • Sentirsi subito sazi quando si mangia
  • Perdita di appetito
  • Gonfio
  • Lo stomaco si sente caldo
  • Perdere peso
  • Nausea e vomito
  • Bruciore di stomaco

Nel frattempo, nei casi più gravi, l'infiammazione che si verifica nello stomaco può erodere il rivestimento dello stomaco e causare lesioni o sanguinamento in questo organo. Se ciò accade, alcuni dei sintomi che possono comparire sono:

  • Vomito di sangue
  • Sgabello nero
  • Dare le vertigini
  • Crampi allo stomaco
  • Difficile respirare

Fattori di rischio di gastrite

L'infiammazione dello stomaco è più spesso causata da un'infezione Helicobacter pylori. Inoltre, i seguenti fattori possono anche aumentare il rischio di gastrite:

Età

Il rischio di sviluppare gastrite generalmente aumenta con l'età. Nelle donne, questa condizione di solito si verifica nella fascia di età 45-64 anni. Considerando che negli uomini, la gastrite è più comune di età superiore ai 65 anni.

Prendendo antidolorifici per molto tempo

Si ritiene che l'assunzione di antidolorifici, come l'aspirina, l'ibuprofene o il naprossene, a lungo termine possa scatenare la gastrite acuta e la gastrite cronica. Troppo spesso l'assunzione di questo tipo di antidolorifico può erodere lo strato mucoso che agisce per proteggere la parete dello stomaco dall'acido.

Consumo eccessivo di bevande alcoliche

Non solo antidolorifici, il consumo troppo frequente di bevande alcoliche può anche irritare ed erodere il rivestimento della parete dello stomaco, causando gastrite.

Oltre alle tre cose sopra, alcune abitudini o malattie possono anche scatenare la gastrite. Alcuni di loro sono:

  • Fumo
  • Fatica
  • Abuso di droghe
  • allergia al cibo
  • Chemioterapia e radioterapia
  • celiachia
  • sarcodiosi
  • Morbo di Crohn
  • HIV/AIDS

Se si verificano sintomi di gastrite, consultare un medico in modo che possa essere somministrato un trattamento appropriato. Se hai la gastrite, migliora la tua dieta cambiando la porzione per mangiare meno ma più spesso. Evita di mangiare in modo irregolare e in grandi porzioni contemporaneamente. Inoltre, evita cibi grassi, acidi o piccanti, in modo che i sintomi della gastrite non peggiorino.