Famiglia

Mamma, ecco cosa devi sapere sui donatori di latte materno

Dopo il parto, alcune madri non sono in grado di espellere il latte materno (ASio), anche per giorni. Una cosa che si può fare per superare questo problema è chiedere donatori di latte materno. La domanda è: il donatore di latte materno è sicuro e quali sono le normative in Indonesia?

Il latte materno che non esce spesso rende irrequiete le madri che allattano nei primi giorni dopo la nascita del bambino. Se sono stati fatti vari sforzi ma il latte materno non è ancora uscito, il latte materno del donatore può essere un'opzione in modo che l'allattamento al seno esclusivo possa ancora essere soddisfatto. Tuttavia, ci sono alcune considerazioni che è necessario comprendere in anticipo.

Considerando i donatori che allattano al seno

La cultura della donazione del latte materno o delle madri che allattano (bambino allattato al seno non dalla madre biologica) esiste da molto tempo ed è abbastanza comune fino ad oggi. Tuttavia, le donatrici di latte materno invitano ancora a pro e contro, ad esempio a causa delle preoccupazioni per le malattie che le donatrici di latte materno possono soffrire.

Il governo indonesiano attraverso il Ministero della Salute ha stabilito varie politiche relative ai donatori che allattano. Ci sono alcune condizioni in cui devono essere prese in considerazione le donatrici di latte materno, tra cui:

  • Il bambino ha problemi di salute.
  • Il bambino è nato con la condizione che la madre biologica fosse morta.
  • I bambini devono essere separati dalle loro madri biologiche per determinati motivi.

In paesi come gli Stati Uniti e il Canada, esistono banche del latte materno che regoleranno i requisiti relativi alla salute delle donatrici di latte materno. Questa organizzazione regola anche dove avranno la precedenza i donatori di latte materno, ad esempio i bambini che si trovano nell'unità di terapia intensiva (ICU) di un ospedale e la cui madre non è in grado di allattare.

In Indonesia, la donazione del latte materno è stata spesso effettuata, ma senza una banca del latte materno. In genere, la donazione del latte materno avviene in modo informale tra amici e parenti o tramite forum online.

Prima di dare o ricevere il latte materno da donatore

Nel regolamento governativo n. 33 del 2012 in materia di allattamento esclusivo al seno, si afferma che ci sono diverse cose che devono essere considerate prima di dare o accettare il latte materno donato, tra cui:

  • Il latte materno donato può essere somministrato se richiesto dalla madre biologica o dalla famiglia del bambino.
  • La famiglia del bambino ha il diritto di conoscere l'identità della donatrice di latte materno, inclusi la religione e l'indirizzo.
  • Le donatrici di latte materno devono anche conoscere l'identità del bambino che allatteranno.
  • L'allattamento al seno deve essere somministrato secondo le norme religiose e tenendo conto dei valori socio-culturali e della sicurezza dell'allattamento al seno.

Inoltre, ci sono diverse cose che devono essere soddisfatte dai donatori di latte materno, vale a dire:

  • Avere un bambino di meno di 6 mesi
  • Hai già soddisfatto le esigenze del bambino prima di decidere di donare, a causa dell'eccesso di produzione di latte
  • Non assumere farmaci che possono influire sulla salute del bambino, inclusi l'ormone tiroideo e l'insulina
  • Non avere una storia di malattie infettive, come epatite o HIV
  • Non avere partner sessuali a rischio di infezione, ad esempio partner che hanno una storia di attività sessuale ad alto rischio o che ricevono regolarmente donatori di sangue
  • Non bere alcolici o fumare
  • Sottoponiti a test di screening che includono test per HIV, virus T-linfotropico umano (HTLV), sifilide, epatite B, epatite C e CMV

Inoltre, anche il latte materno deve essere preparato correttamente. Alcune cose da notare sono:

  • Estrarre il latte materno con un tiralatte o un apparecchio pulito.
  • Il latte materno estratto viene conservato in un contenitore chiuso, come una bottiglia di vetro o un sacchetto speciale per la conservazione del latte materno.
  • Il latte materno ha subito un processo di riscaldamento o pastorizzazione.

La donazione per l'allattamento al seno è una forma di aiuto per soddisfare il diritto del bambino all'allattamento esclusivo al seno. Tuttavia, alcune persone potrebbero esitare ad accettare il latte materno del donatore.

Se il bambino non può ricevere affatto il latte materno dalla madre naturale e la sua famiglia non vuole donare il latte materno, c'è un'altra opzione che può essere fatta, vale a dire l'induzione dell'allattamento.

Tuttavia, in realtà non c'è bisogno di esitare ad accettare o donare il latte materno. Tuttavia, assicurati di conoscere già i requisiti relativi ai donatori di latte materno, in modo che il latte materno ottenuto possa essere sicuro.

Oltre a questo articolo, puoi anche prendere informazioni leggendo le esperienze di chi ha ricevuto o donato in precedenza il latte materno sui forum online per le madri che allattano. Anche consultare un servizio di consulenza per l'allattamento può essere molto utile. Quindi, non c'è più bisogno di essere confusi sulla donazione del latte materno, giusto, Bun.