Salute

Scopri cosa sono i capezzoli al seno aggiuntivi

Capezzoli al seno aggiuntivi o anche chiamati capezzoli al seno La terza è la condizione della presenza di capezzoli in eccesso al di fuori dei due capezzoli del seno destro e sinistro. Questa condizione può essere vissuta sia da donne che da uomini, e spesso inosservato perché considerato talpa o voglia normale.

Ulteriori capezzoli si formano durante lo sviluppo in utero e possono apparire ovunque lungo la linea del latte, la linea in cui il tessuto mammario ha il potenziale per emergere e svilupparsi. Questa linea va dalle ascelle all'inguine.

Lo sviluppo aggiuntivo del capezzolo è influenzato dagli ormoni. Si stima che circa il 6% delle persone in tutto il mondo abbia più di due capezzoli.

Questa condizione è congenita e solitamente innocua, ma a volte è accompagnata da altre malattie congenite, come malattie cardiache o renali congenite.

I capezzoli aggiuntivi sono più comuni negli uomini rispetto alle donne. Sebbene le anomalie del capezzolo aggiuntive più comuni siano tre, compresi i capezzoli normali, è possibile che una persona abbia fino a otto capezzoli.

Segni aggiuntivi del capezzolo al seno

Ulteriori capezzoli compaiono dalla nascita, il numero può essere uno o più. Nella maggior parte dei casi, il capezzolo del seno extra è molto più piccolo del capezzolo normale e spesso sembra simile a un neo.

Questi capezzoli aggiuntivi possono anche essere di colore rosa o marrone e di solito il centro del capezzolo sporge dalla superficie della pelle. A volte, c'è un incavo nel mezzo del capezzolo e i capelli crescono durante la pubertà.

Se questi capezzoli aggiuntivi contengono anche tessuto ghiandolare del seno, l'area aggiuntiva del capezzolo può allargarsi durante la pubertà, gonfiarsi e diventare tenera prima delle mestruazioni. Quindi, durante l'allattamento, questi capezzoli aggiuntivi possono anche secernere latte.

Altri tipi di seno capezzolo

In base alla composizione del tessuto esistente, i capezzoli aggiuntivi sono suddivisi in sei categorie, vale a dire:

  • Categoria 1

    In questa condizione chiamata polimastia, c'è un capezzolo e un'areola, che è un'area scura intorno al capezzolo, con il tessuto mammario sottostante.

  • Categoria 2

    In questa categoria, il capezzolo non ha un'areola, ma ha il tessuto mammario sottostante.

  • Categoria 3

    Questa categoria indica che sono presenti tessuto mammario e areola, ma nessun capezzolo.

  • Categoria 4

    Questa categoria significa che c'è tessuto mammario, ma nessun capezzolo o areola.

  • Categoria 5

    In questa condizione chiamata pseudomamma, il capezzolo e l'areola hanno tessuto adiposo sottostante, ma nessun tessuto mammario.

  • Categoria 6

    Questa condizione è chiamata politelia, dove c'è un capezzolo, ma senza areola o tessuto mammario sottostante.

I rischi dietro ulteriori capezzoli al seno

Sebbene raro, un capezzolo in più può essere un segno di un difetto congenito del seno o un segno precoce di un tumore o di un cancro.

Uno dei geni che possono causare la comparsa di capezzoli aggiuntivi è un gene chiamato gene Scaramanga, consente anche a capezzoli aggiuntivi di sviluppare il cancro al seno, come nel caso del seno normale.

Non solo, alcuni tipi di capezzoli al seno aggiuntivi, come la politelia (categoria 6), sono spesso associati anche alla comparsa di disturbi renali, come la malattia renale allo stadio terminale o il cancro del rene.

Trattamento aggiuntivo per capezzoli

I capezzoli aggiuntivi di solito non richiedono cure mediche. Tuttavia, in effetti alcune persone vogliono rimuovere il capezzolo in più perché è considerato un aspetto inquietante o perché provoca disagio, come perdite di latte o dolore.

La procedura chirurgica per la rimozione aggiuntiva del capezzolo varia a seconda che il capezzolo sia accompagnato o meno dalla presenza di tessuto mammario sottostante.

Nei capezzoli aggiuntivi senza tessuto mammario, la rimozione può essere eseguita con una semplice procedura chirurgica, simile alla rimozione del neo. Nel frattempo, per i capezzoli che sono accompagnati da tessuto mammario, è possibile eseguire un intervento chirurgico di rimozione del seno (mastectomia).

In generale, i capezzoli al seno aggiuntivi sono innocui e non cancerosi. Anche così, per confermare la condizione, si consiglia di consultare un medico, soprattutto se ci sono cambiamenti nei capezzoli, come i capezzoli che diventano troppo secchi, appare un'eruzione cutanea o appare un nodulo.

Scritto da:

Sonny Seputra, M.Ked.Klin, Sp.B, FINACS

(Specialista chirurgo)