Salute

Fluvoxamina - Benefici, dosaggio ed effetti collaterali

La fluvoxamina è un farmaco usato per trattare la depressione, il disturbo ossessivo compulsivo o la fobia sociale. Questo farmaco appartiene alla classe dei farmaci inibitore selettivo della ricaptazione della serotonina (SSRI).

La fluvoxamina agisce ripristinando l'equilibrio dei livelli di serotonina nel cervello. La serotonina è un tipo di neurotrasmettitore, un messaggero chimico nel cervello che svolge un ruolo importante nell'influenzare l'umore. Con l'equilibrio dei livelli di serotonina, i disturbi e i sintomi possono diminuire.

Marchio fluvoxamina: Luvox

Cos'è la fluvoxamina

gruppoFarmaci da prescrizione
Categoria Tipi di antidepressivi inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI)
BeneficioAffrontare il disturbo ossessivo compulsivo, la fobia sociale o la depressione.
Consumato daMaturo
Fluvoxamina per donne in gravidanza e in allattamentoCategoria C: Gli studi sugli animali hanno mostrato effetti avversi sul feto, ma non ci sono studi controllati nelle donne in gravidanza.

I farmaci devono essere utilizzati solo se il beneficio atteso supera il rischio per il feto.

La fluvoxamina può essere assorbita nel latte materno. Se sta allattando, non usi questo medicinale senza prima consultare il medico.

Forma di drogaTavoletta

Avvertenze prima di assumere fluvoxamina

La fluvoxamina non deve essere usata con noncuranza e deve essere conforme alla prescrizione del medico. Ci sono diverse cose che devono essere considerate prima di usare questo farmaco, tra cui:

  • Non assumere fluvoxamina se sei allergico a questo farmaco.
  • Non assumere fluvoxamina se sei o sei stato recentemente trattato con un farmaco IMAO, come l'izocarbossido, la felezina o la selegilina.
  • Informi il medico se ha o ha mai avuto glaucoma, malattie cardiache, ictus, disturbi della coagulazione del sangue, malattie del fegato, ipertensione, disturbo bipolare, malattie renali o disturbi elettrolitici.
  • Questo medicinale può causare vertigini e sonnolenza, non bere alcolici, svolgere attività che richiedono attenzione o guidare durante l'assunzione di fluvoxamina.
  • Informi il medico se sta assumendo determinati farmaci, integratori o prodotti a base di erbe.
  • Informi il medico se sei incinta, stai allattando o stai pianificando una gravidanza.
  • Informi il medico se ha pensieri suicidi o autolesionismo durante l'assunzione di fluvoxamina. Effettuare sempre il controllo secondo il programma dato dal medico.
  • Chiama subito il medico se hai una reazione allergica al farmaco, un effetto collaterale più grave o un sovradosaggio dopo l'assunzione di fluvoxamina.

Dosaggio e regole per l'uso della fluvoxamina

Le seguenti sono dosi comuni di fluvoxamina basate sulle condizioni e sull'età del paziente:

Condizione: Disturbo ossessivo-compulsivo

  • Maturo: La dose iniziale è di 50 mg una volta al giorno somministrata prima di coricarsi. La dose può essere aumentata gradualmente fino a un massimo di 300 mg al giorno. Dosi superiori a 150 mg al giorno devono essere somministrate in 2-3 dosi.

Condizione: Depressione

  • Maturo: La dose iniziale è di 50-100 mg una volta al giorno somministrata prima di coricarsi. La dose può essere ridotta o aumentata in base alla risposta del paziente ogni 3-4 settimane. La dose massima è di 300 mg al giorno. Dosi superiori a 150 mg devono essere somministrate in 2-3 dosi.

Come prendere correttamente la fluvoxamina

Seguire le raccomandazioni del medico e leggere le istruzioni per l'uso elencate sulla confezione prima di utilizzare la fluvoxamina.

Se ti viene consigliato di prendere la fluvoxamina una volta al giorno, prendila prima di coricarti. Se ti viene consigliato di assumere la fluvoxamina due volte al giorno, prendila al mattino e prima di coricarti.

Prova a prendere la fluvoxamina alla stessa ora ogni giorno, al mattino o al pomeriggio, per ottenere i massimi benefici.

Se dimentica di prendere la fluvoxamina, è consigliabile prenderla non appena se ne ricorda se la pausa con il programma successivo non è troppo vicina. Se è vicino, ignoralo e non raddoppiare la dose.

Conservare la fluvoxamina in una stanza a temperatura ambiente. Non conservarlo in un luogo umido o alla luce diretta del sole.

Interazioni della fluvoxamina con altri farmaci

L'uso di fluvoxamina insieme ad altri farmaci può causare interazioni farmacologiche, tra cui:

  • Aumento del rischio di sindrome serotoninergica, che può essere fatale se usato con tramadolo, litio, fentanil, dolasetron, triptani o IMAO
  • Aumento del rischio di aritmie con pimozide, terfenadina, astemizolo, cisapride o tioridazina
  • Aumento del rischio di sanguinamento se usato con anticoagulanti (es. warfarin), agenti antipiastrinici (es. ticlopidina, aspirina), antipsicotici o FANS
  • Aumento del rischio di iponatriemia se usato con farmaci diuretici
  • Aumento dei livelli ematici di teofillina, metadone, tizanidina, amitriptilina, mexiletina, clomipramina, alprazolam, diazepam o propranololo

Effetti collaterali e pericoli della fluvoxamina

Alcuni effetti collaterali che possono comparire dopo l'assunzione di fluvoxamina sono:

  • nausea
  • Bavaglio
  • Stipsi
  • Diarrea
  • Mal di stomaco
  • Insonnia
  • Dare le vertigini
  • Sonnolenza
  • Debole
  • Sudorazione eccessiva
  • Difficile concentrarsi
  • Nessun appetito

Verificare con il proprio medico se gli effetti collaterali di cui sopra non scompaiono o peggiorano. Rivolgiti immediatamente al medico se hai una reazione allergica al farmaco o un effetto collaterale più grave, come ad esempio:

  • bocca asciutta
  • Dolore al petto
  • Forti capogiri
  • Diminuzione del desiderio sessuale o della libido
  • Dolore, intorpidimento, bruciore o formicolio alle mani o ai piedi
  • Scuotere il corpo
  • Feci sanguinolente, feci nere, ecchimosi, sangue dal naso o vomito con sangue
  • Disturbi visivi, come dolore agli occhi o visione offuscata
  • Confusione, irrequietezza, allucinazioni, convulsioni o svenimenti
  • Febbre alta