Vita sana

Cause di un imene strappato diverse dal fare sesso

Molte persone pensano che un imene lacerato si verifichi solo a causa di un rapporto sessuale. Questa ipotesi è chiaramente sbagliata, perché ci sono varie cause di un imene strappato oltre al fare sesso.

L'imene è uno strato sottile ed elastico di tessuto situato intorno alle labbra della vagina (vulva) e all'interno della vagina. L'imene cambierà con l'età.

Questi cambiamenti iniziano a verificarsi quando una ragazza attraversa la pubertà o l'adolescenza. Quando si tratta di pubertà, l'imene di una donna tende ad essere più spesso ed elastico di prima.

Un imene intatto normalmente ha la forma di una piccola ciambella con un piccolo foro nel mezzo. Tuttavia, quando l'imene viene graffiato, si allarga e non copre completamente l'apertura vaginale. Questo termine è spesso considerato un imene strappato.

Cause dell'imene lacerato

Lo stiramento dell'imene è comune a causa della penetrazione sessuale. Tuttavia, ci sono anche molte donne il cui imene è strappato, anche se non hanno mai fatto sesso.

Ci sono diverse cose che possono far lacerare l'imene durante il rapporto sessuale, tra cui:

1. Lesioni fisiche

Lesioni agli organi sessuali femminili dovute a urti, colpi o incidenti possono causare la lacerazione dell'imene. Questa condizione è solitamente caratterizzata da perdite sanguinolente accompagnate da sintomi di dolore durante la minzione.

2. Alcuni sport

L'imene strappato è anche incline a verificarsi nelle donne che fanno spesso esercizio fisico, in particolare il ciclismo. Il rischio di una donna di strappare l'imene sarà maggiore se pedala spesso in una posizione del manubrio più bassa rispetto a un supporto per bicicletta oa una sella. Oltre al ciclismo, anche l'equitazione rischia di strappare l'imene.

Questo perché questo tipo di esercizio può causare molta pressione e attrito nell'area tra la vagina e l'ano (perineo). Oltre a strappare l'imene, questo esercizio a volte può anche causare dolore agli organi sessuali femminili (vulvodinia).

3. Attività di masturbazione

La masturbazione frequente, specialmente usando ausili sessuali, causerà molto attrito nella vagina e nell'imene, rendendoli più inclini allo strappo.

4. Uso di assorbenti interni

I tamponi sono un tipo di tampone che viene inserito nella vagina per raccogliere il sangue mestruale. Sebbene sia abbastanza sicuro, l'uso di un tampone troppo profondo durante le mestruazioni può causare la lacerazione dell'imene.

5. Misure mediche

Una rottura dell'imene può verificarsi anche a causa di alcune procedure mediche, come un'ecografia transvaginale o un intervento chirurgico vaginale. Inoltre, alcuni esami degli organi sessuali femminili, come la colposcopia e Pap test, può anche rischiare di provocare la lacerazione dell'imene, sebbene ciò sia raro.

Il mito dietro la relazione con l'imene e la verginità

Si pensa spesso che l'imene e la verginità abbiano una stretta relazione. Se l'imene di una donna è lacerato, molti uomini concludono che la donna non è vergine.

Questa ipotesi è rafforzata anche dalle caratteristiche di un imene strappato è che non c'è sanguinamento quando si ha un rapporto sessuale per la prima volta. Questo pensiero è sbagliato.

Un imene strappato non indica sempre che una donna non è più vergine. In effetti, un imene strappato non è causato solo da un rapporto sessuale, ma può anche essere causato da altre cose. Infatti, strappare l'imene non provoca sempre sanguinamento.

Pertanto, è inappropriato associare un imene strappato alla verginità di una donna.

Tuttavia, per le donne che sono preoccupate per la lacerazione dell'imene o per i disturbi vaginali, come dolore nell'area intima e sanguinamento, non esitare a consultare un medico.