Vita sana

Problemi a dormire? Prova ad applicare l'igiene del sonno

La difficoltà a dormire è spesso considerata un problema banale. In effetti, questo può far mancare al corpo di energia, diminuire la concentrazione e il potere di pensiero e innescare problemi di salute se si verifica a lungo termine. Ora, per risolverlo, prova ad applicare igiene del sonno.

Igiene del sonno è una pratica utilizzata per costruire abitudini di sonno sane. Questo modello di sonno può migliorare e migliorare la qualità del sonno.

In genere, igiene del sonno utilizzato come primo passo consigliato per le persone con disturbi del sonno, come l'insonnia o apnea ostruttiva del sonno, prima di assumere il farmaco.

Come applicare Igiene del sonno

intervenire igiene del sonno in realtà abbastanza semplice e non troppo difficile da fare. Tuttavia, ci vuole costanza nell'applicarlo per superare efficacemente l'insonnia. Ecco come fare igiene del sonno:

1. Assicurati di andare a letto e svegliarti allo stesso tempo

Cerca di andare a letto e svegliarti alla stessa ora tutti i giorni, anche nei giorni festivi. Questo ti aiuterà a stabilire un ritmo del sonno coerente. Assicurati di dormire a sufficienza per circa 7-8 ore ogni notte, ok?

2. Crea una routine prima di andare a letto

Creare una routine della buonanotte può aiutarti ad addormentarti più velocemente. Metti da parte 30-60 minuti prima di andare a letto per eseguire questa routine. Ci sono molte scelte di routine che possono essere fatte. Puoi coccolarti con un bagno caldo, lavarti i denti o indossare cura della pelle.

Inoltre, puoi anche svolgere attività che ti piacciono, come allungare, meditare, ascoltare musica, leggere libri o scrivere un diario. Evita di fare cose che possono scatenare emozioni o preoccupazioni, come cose legate al lavoro o allo studio.

3. Crea un ambiente confortevole per dormire

Per dormire più velocemente, rendi la tua camera da letto un luogo ideale per dormire. Spegni le luci quando dormi o limita l'illuminazione a una sola luce notturna e regola la temperatura della stanza per mantenerla fresca. Usa i tappi per le orecchie se l'ambiente della tua stanza è troppo rumoroso.

Inoltre, tieni i cellulari e i laptop fuori dalla tua portata e spegni la TV, il computer o altri dispositivi elettronici prima di andare a letto. L'esposizione alla luce dei dispositivi elettronici può inibire la produzione dell'ormone melatonina, che dovrebbe aiutarti ad addormentarti.

Per quanto possibile, non utilizzare il letto per attività diverse dal sonno o dal sesso. Questo farà sì che il tuo corpo associ la camera da letto al riposo.

4. Limita il tempo del pisolino

Il sonnellino può davvero essere un modo per ripagare il debito di sonno. Tuttavia, non farti dormire troppo a lungo, ok? Questo può effettivamente rendere difficile dormire la notte. Limita i sonnellini a un massimo di 30 minuti e fallo prima del pomeriggio.

5. Limitare il consumo di cibi e bevande prima di andare a letto

Prima di andare a letto, evita di consumare cibi pesanti, piccanti o abbondanti. Sdraiarsi dopo aver mangiato può causare un aumento della pressione nello stomaco, in modo che il cibo e i succhi gastrici possano salire nell'esofago. Questo può metterti a disagio e svegliarti facilmente di notte.

Evita anche di consumare caffeina e bevande alcoliche prima di coricarti. Entrambe queste bevande possono renderti sveglio e avere difficoltà a dormire. Non solo, è anche sconsigliato fumare prima di andare a letto, sì. Gli effetti della nicotina nel corpo possono rendere difficile il sonno.

Ora, questo è il modo in cui igiene del sonno che puoi applicare. Oltre a superare l'insonnia, questo modello di sonno può anche aumentare la produttività durante il giorno e avere un buon impatto sulla salute fisica e mentale generale.

Oltre ad applicare i metodi di cui sopra, assicurati di applicare anche altri stili di vita sani, come mangiare cibi nutrienti e fare esercizio regolarmente in modo da poter dormire meglio la notte.

Se dopo l'applicazione igiene del sonno Se hai ancora problemi a dormire, non esitare a consultare un medico. Il medico cercherà la causa alla base della tua difficoltà a dormire, quindi determinerà il trattamento appropriato in base alle tue condizioni.