Famiglia

I bambini possono fare il bagno quando hanno la febbre?

Alcune madri esitano a fare il bagno ai loro bambini che hanno la febbre. Il motivo è perché il bambino ha paura che tremi per il raffreddore o che la febbre aumenti. In realtà, i bambini possono fare il bagno quando hanno la febbre?

La febbre è una condizione in cui la temperatura corporea sale a più di 38°C. La febbre in sé non è una malattia, ma un sintomo di alcuni problemi di salute, come l'infezione. Quando il bambino ha la febbre, questo indica che il suo corpo sta cercando di combattere i germi o i virus che causano l'infezione.

Oltre all'infezione, a volte la febbre può essere causata da una reazione dopo l'immunizzazione, dalla temperatura troppo elevata o dalla dentizione.

È sicuro per i bambini fare il bagno quando hanno la febbre?

In realtà non è vietato fare il bagno quando si ha la febbre. Tuttavia, fare il bagno a un bambino febbricitante non dovrebbe essere fatto con noncuranza, Bun.

I bambini che hanno la febbre possono essere lavati a condizione che l'acqua utilizzata sia calda, non calda o fredda.

La temperatura dell'acqua sicura per fare il bagno a un bambino febbricitante è di circa 37–380°C. Questo perché la temperatura dell'acqua calda può far sentire più a suo agio un bambino febbricitante e aiuta anche ad abbassare la temperatura corporea.

Si sconsiglia alle madri di fare il bagno al piccolo con acqua più calda perché può aumentare la sua temperatura corporea. Inoltre, poiché la pelle è ancora sottile e sensibile, l'acqua troppo calda può anche danneggiare la pelle del tuo piccolo.

Nel frattempo, l'acqua fredda non dovrebbe essere usata quando si fa il bagno al bambino perché può farlo rabbrividire. Questo può quindi far sì che la temperatura corporea di un bambino che ha la febbre sia difficile da abbassare.

Anche se un bambino con la febbre può essere lavato, il bagno non dovrebbe essere troppo lungo, ok? Basta fare il bagno al tuo piccolo per 5-10 minuti.

Se il tuo piccolo trema nonostante sia stato lavato in acqua tiepida, dovresti immediatamente sollevarlo e asciugargli il corpo con un asciugamano morbido. Dopodiché, metti al tuo piccolo vestiti che assorbano facilmente il sudore e non siano troppo spessi, in modo che il tuo piccolo non si surriscaldi.

Come superare la febbre del bambino

Oltre a fargli il bagno, la mamma può anche vincere la febbre vissuta dal piccolo provando i seguenti consigli:

  • Soddisfa il fabbisogno di liquidi del tuo bambino dandogli latte materno o latte, in modo che non si disidrati.
  • Mantieni sempre la temperatura della stanza fresca e confortevole.
  • Dai regolarmente al tuo piccolo MPASI, se può mangiare cibi solidi o quando ha 6 mesi o più. Dare cibo in porzioni più piccole, ma più spesso.
  • Se il tuo bambino ha più di 1 mese, puoi somministrargli un medicinale per ridurre la febbre del paracetamolo. Per determinare la giusta dose di farmaco, puoi prima consultare il tuo medico.

Fare il bagno a un bambino che ha la febbre va bene, ma se hai dei dubbi, pulisci semplicemente la pelle del tuo piccolo con un asciugamano e acqua calda per pulire il suo corpo.

Se il tuo piccolo sembra debole dopo il bagno, è più pignolo, ha i brividi o la febbre non migliora, dovresti portarlo immediatamente dal medico per un esame e un trattamento.