Salute

Conoscere varie malattie della pelle non trasmissibili

Esistono diversi tipi di malattie della pelle che non sono contagiose e ognuna ha sintomi diversi. Alcune di queste malattie della pelle sono innocue, ma ci sono anche quelle che devono essere riconosciute precocemente in modo che possano essere trattate rapidamente prima che causino gravi problemi di salute.

La pelle è l'organo più grande del corpo umano e funge da protettore o scudo corporeo da vari corpi estranei, come polvere, sostanze chimiche, luce solare (raggi UV), virus e germi. A causa di questo ruolo, la pelle può essere soggetta a vari problemi di salute, che vanno da infezioni, irritazioni, allergie, infiammazioni o lesioni.

Le malattie della pelle causate da infezioni, siano esse virali, batteriche o fungine, sono generalmente contagiose. Tuttavia, le malattie della pelle causate da cause diverse dall'infezione di solito non sono contagiose.

Tuttavia, le malattie della pelle non trasmissibili possono causare disturbi fastidiosi, come prurito, protuberanze, eruzioni cutanee, pelle secca o cambiamenti nel colore della pelle che interferiscono con l'aspetto.

Vari tipi di malattie della pelle non infettive

Ecco alcuni tipi di malattie della pelle non trasmissibili che è importante conoscere:

1. Dermatite

La dermatite è una malattia della pelle che si verifica a causa di infiammazione o irritazione della pelle. Questa malattia della pelle non trasmissibile può causare lamentele di prurito, pelle secca, protuberanze o eruzioni cutanee.

Esistono diversi tipi di dermatite, vale a dire dermatite atopica o eczema, dermatite da contatto irritante e allergica e dermatite seborroica. Questa condizione può essere vissuta da chiunque a qualsiasi età, compresi i bambini.

L'eczema e la dermatite allergica da contatto sono generalmente più a rischio nelle persone che hanno una storia di allergie, asma o una storia familiare di malattie simili. Nel frattempo, la dermatite irritativa da contatto è più a rischio per le persone che sono spesso esposte a oggetti o sostanze chimiche irritanti per la pelle, come sostanze chimiche aggressive, alcol, detergenti o rifiuti industriali.

2. Psoriasi

La prossima malattia della pelle non trasmissibile è la psoriasi. Questa condizione è caratterizzata da chiazze di pelle rosse, squamose, croccanti e pruriginose. La psoriasi può verificarsi in qualsiasi parte del corpo, ma è più comune su ginocchia, piante dei piedi, gomiti, parte bassa della schiena e cuoio capelluto.

La psoriasi può allargarsi in poche settimane, attenuarsi per un po' e poi può ricomparire. Questa malattia è generalmente ereditaria.

Nei pazienti affetti da psoriasi, i sintomi di questa malattia di solito possono comparire o ripresentarsi a causa di diversi fattori, che vanno da infezioni della pelle, condizioni meteorologiche, lesioni o ferite alla pelle, stress, fumo o consumo di bevande alcoliche, all'uso di determinati farmaci.

3. vitiligine

La vitiligine è una malattia della pelle non trasmissibile caratterizzata dallo sbiadimento del colore della pelle intorno alle mani, al viso, al collo, agli occhi o ai genitali. Oltre alla pelle, la vitiligine di solito si verifica anche nei capelli e all'interno della bocca.

Questa condizione può verificarsi quando le cellule dei melanociti che producono melanina o il colorante naturale della pelle smettono di funzionare, determinando una pelle o capelli più chiari o più bianchi.

La causa può essere dovuta a varie cose, tra cui disturbi del sistema immunitario, malattie autoimmuni, ereditarietà, eccessiva esposizione al sole o una storia di contatto con determinate sostanze chimiche a lungo termine.

4. Rosacea

La rosacea è una malattia della pelle non trasmissibile che si manifesta sotto forma di arrossamento nella zona del viso, precisamente intorno al naso, alle guance, alla fronte e al mento. La rosacea di solito causa anche la comparsa di piccole protuberanze rosse piene di pus. Questi dossi possono essere simili ai brufoli.

Inoltre, la rosacea può anche causare altri sintomi, come pelle secca, gonfiore, occhi secchi e gonfi e naso ingrossato. Di solito i sintomi della rosacea durano per settimane e poi scompaiono per un po'.

Sebbene possa colpire chiunque, questa condizione è più comune nelle donne di età compresa tra 30 e 50 anni e con pelle chiara. Fino ad ora, la causa della rosacea non è nota con certezza, ma si pensa che questa condizione si verifichi a causa di fattori ereditari e ambientali, come la frequente esposizione alla luce solare.

I sintomi della rosacea possono anche essere scatenati da una serie di fattori, tra cui il consumo di cibi piccanti o bevande alcoliche, temperature estreme, luce solare o vento, stress, effetti collaterali di alcuni farmaci e prodotti cosmetici.

5. Melasma

Il melasma è uno dei problemi della pelle più comuni, soprattutto per le donne in gravidanza. Questa malattia della pelle non trasmissibile è caratterizzata da macchie o macchie più scure del colore della pelle. Di solito queste macchie scure compaiono sul viso o su altre aree del corpo che sono spesso esposte alla luce solare.

Il melasma può verificarsi perché le cellule dei melanociti nella pelle producono troppo pigmento naturale della pelle. Questa condizione può essere scatenata da vari fattori, che vanno dall'ereditarietà, ai cambiamenti ormonali, all'esposizione al sole, ai prodotti cosmetici.

6. Pittrucco alba

La pitiriasi alba è il tipo più comune di eczema o dermatite atopica sperimentato da bambini e adolescenti di età compresa tra 3-16 anni. I sintomi includono macchie rosse o rosa rotonde o ovali, squamose e secche su viso, braccia, collo o petto. Questi cerotti di solito possono sembrare simili a tinea versicolor.

La causa esatta della pitiriasi alba non è nota. Tuttavia, questa condizione di solito compare dopo l'esposizione alla luce solare intensa. Inoltre, questa malattia della pelle non trasmissibile può anche essere più a rischio per le persone che hanno la pelle secca o una storia di eczema.

7. Pittrucco rosa

La pitiriasi rosea è anche un tipo di malattia della pelle non trasmissibile. Questa malattia della pelle è caratterizzata dalla comparsa di un'eruzione cutanea squamosa rotonda o ovale sul petto, sull'addome o sulla schiena. Dopo di ciò, di solito appariranno diverse eruzioni cutanee o piccole macchie rossastre intorno ad esso. L'aspetto di queste patch può essere molto pruriginoso, ma può anche non prudere.

Questi sintomi di solito durano per diverse settimane e si risolvono da soli. La pitiriasi rosea è generalmente vissuta da adolescenti e giovani adulti di età compresa tra 10-35 anni.

La causa di questa malattia della pelle non è chiaramente nota, ma questa malattia è più a rischio per le persone che hanno una storia di infezioni virali, eczema o effetti collaterali dei farmaci.

8. Cancro della pelle

Il cancro della pelle è anche una malattia della pelle non trasmissibile. Il cancro della pelle si sviluppa più comunemente nelle aree della pelle che sono frequentemente esposte al sole, come il cuoio capelluto, il viso, le labbra, le orecchie, il collo, le mani o i piedi. Tuttavia, il cancro della pelle può formarsi anche in altre aree del corpo, come i palmi delle mani, sotto le unghie, sulla schiena e sulla pelle intorno agli organi sessuali.

Il cancro della pelle può verificarsi quando c'è un danno al DNA nelle cellule della pelle. Questo può essere innescato da diversi fattori, che vanno dall'ereditarietà, all'esposizione alla luce solare oa sostanze tossiche a lungo termine, o ai radicali liberi eccessivi.

Il cancro della pelle può essere caratterizzato dalla comparsa di grumi, chiazze, piaghe che non guariscono e cambiamenti nella forma e nelle dimensioni dei nei che non sono normali.

Il cancro della pelle è importante da rilevare e trattare precocemente prima che si sviluppi in uno stadio più grave. Se è grave, il cancro della pelle può diffondersi e causare tumori o cancro ad altri organi del corpo (metastasi), rendendo più difficile il trattamento.

Oltre alle varie malattie di cui sopra, le malattie della pelle comuni, come l'acne, la forfora e le reazioni cutanee allergiche ai farmaci, includono anche le malattie della pelle non trasmissibili.

Se si verificano disturbi della pelle, soprattutto se prolungati e difficili da trattare, non esitate a consultare un medico. Questo è importante affinché il medico possa eseguire un esame e fornire un trattamento appropriato.