Vita sana

Scegliere lo shampoo giusto in base al tipo di capelli

Scegliere uno shampoo non è un problema facile, perché ognuno può avere diversi tipi di capelli. La scelta dello shampoo sbagliato può effettivamente danneggiare facilmente i capelli. Occorre quindi essere più selettivi nella scelta del tipo di shampoo da utilizzare.

Fondamentalmente, tutti gli shampoo contengono ingredienti che hanno due funzioni principali, ovvero quella di pulire e ammorbidire i capelli. Vengono aggiunti anche vari altri ingredienti e adattati al tipo di capelli e cuoio capelluto che si abbina allo shampoo.

Scegli Sampo In base al tipo di capelli

Il primo passo nella scelta dello shampoo giusto è identificare il tipo e il problema dei tuoi capelli. Pertanto, sappi in anticipo se i tuoi capelli sono secchi, grassi, sottili, facili da cadere o se sono spesso colorati.

Ecco come scegliere uno shampoo in base al tuo tipo di capelli:

1. Capelli asciutti

I capelli secchi sono solitamente causati dal cuoio capelluto che non è in grado di produrre abbastanza olio o sebo per idratare i capelli, risultando in capelli secchi, opachi e ingestibili.

Evita di usare shampoo che contengono molti detergenti e alcol, poiché possono seccare e danneggiare i capelli.

Invece, usa uno shampoo delicato con oli naturali, come cocco, argan, avocado o olio di semi d'uva, che possono agire come idratanti.

Puoi anche usare il balsamo dopo lo shampoo per rendere i capelli più morbidi e gestibili.

2. Capelli grassi

I capelli grassi sono causati da un'eccessiva produzione di sebo sul cuoio capelluto. Questo rende questo tipo di capelli spesso accompagnato da un altro problema, ovvero la forfora.

Per ridurre l'olio e la forfora sul cuoio capelluto, puoi usare uno shampoo che è stato arricchito con acido salicilico, solfuro di selenio, zinco piritione, o ketoconazolo .

Inoltre, si consiglia anche di lavare i capelli almeno una volta al giorno, soprattutto dopo che i capelli risultano unti e sudati. Evita l'abitudine di lavare i capelli troppo spesso perché attiverà le ghiandole sebacee sul cuoio capelluto a produrre più sebo.

3. Capelli sottili

Per chi di voi ha i capelli sottili, usate uno shampoo contenente pantenolo utile per infoltire i capelli. Puoi anche scegliere shampoo che contengono cheratina per rendere i tuoi capelli più spessi e voluminosi.

Inoltre, se vuoi usare il balsamo, assicurati di usarlo solo alla radice dei tuoi capelli. Questo perché usare troppo balsamo può far sembrare i capelli sottili molto flosci, fragili e privi di volume.

4. Perdita di capelli

La scelta del tipo e degli ingredienti sbagliati nello shampoo può peggiorare la caduta dei capelli. Si consiglia di evitare prodotti per shampoo che contengono zolfo.

Sebbene sia utile per pulire i capelli, lo zolfo può rimuovere l'olio dal cuoio capelluto e far sì che i capelli diventino secchi, fragili e cadano facilmente.

Utilizzare invece uno shampoo delicato contenente acido salicilico, biotina, cheratina o ketoconazolo, che può ridurre la caduta dei capelli.

5. Rcapelli tinti

A differenza di altri tipi di capelli, i capelli coloratibisogno uno shampoo speciale che può aiutare a mantenere a lungo il colore dei capelli. Usa uno shampoo senza solfati con Livello di pH inferiore a 5,5 per evitare che il colore dei capelli sbiadisca.

Inoltre, puoi anche provare shampoo a base di ingredienti naturali, come shampoo con contenuto di olio e alghe, che si ritiene proteggano anche il colore dei capelli.

Cose a cui prestare attenzione quando si sceglie uno shampoo

Molte persone scelgono i prodotti shampoo perché le promozioni sembrano convincenti e sono considerate in grado di risolvere i problemi dei capelli. Infatti, non esiste uno shampoo che possa risolvere istantaneamente i problemi dei tuoi capelli.

L'uso di shampoo con prodotti chimici troppo aggressivi o troppo forti può effettivamente privare i capelli dei loro oli naturali, con conseguente secchezza dei capelli e del cuoio capelluto.

Non solo, assicurati anche che il tuo shampoo sia privo di determinate sostanze chimiche, come ad esempio formaldeide, 1,4-diossano, e cocamide dietanolammina (cocamide DEA). Queste sostanze chimiche sono classificate come pericolose e possono aumentare il rischio di cancro.

La cosa più importante da fare è abituarsi sempre a leggere gli ingredienti elencati sui prodotti dello shampoo prima di acquistarli. Pertanto, puoi scegliere uno shampoo in base alle esigenze dei tuoi capelli e del cuoio capelluto ed evitare ingredienti dannosi.

Se hai ancora domande su come scegliere lo shampoo giusto per curare e mantenere i capelli sani, puoi consultare un medico.