Salute

Questo è lo stato del vaccino contro la febbre emorragica dengue in Indonesia

Il vaccino contro la febbre emorragica dengue (DHF) può essere ottenuto in Indonesia, dopo che l'OMS lo ha introdotto dal 2015. Per saperne di più in merito il vaccino, vedere le seguenti informazioni.

La vaccinazione DHF è uno degli sforzi per prevenire e controllare la diffusione dell'infezione da virus della dengue trasmessa dalle zanzare Aedes aegypti. Dal 2016, il vaccino DHF in Indonesia ha ricevuto l'approvazione per la distribuzione dalla Food and Drug Supervisory Agency (BPOM).

Endemica della febbre dengue

La febbre emorragica dengue (DHF) è uno dei problemi di salute in Indonesia, dove il numero dei malati è in aumento e la sua diffusione è più ampia. Questa malattia è inclusa nella malattia infettiva che attacca generalmente i bambini di età inferiore ai 15 anni. Anche così, la dengue può attaccare anche gli adulti.

Circa la metà della popolazione mondiale rischia di essere infettata dal virus della dengue. Secondo i dati dell'OMS, si stima che ci siano fino a 100-400 milioni di infezioni ogni anno in tutto il mondo. Circa il 75% del numero di casi di dengue si trova nelle aree vulnerabili dell'Asia Pacifico.

Ironia della sorte, l'Indonesia è segnalata come il secondo paese con i più grandi casi di dengue tra i 30 paesi endemici.

Vaccino DHF in Indonesia

Considerando che ci sono così tanti casi di DHF in Indonesia, è ora disponibile un vaccino per trattare l'infezione da virus della dengue. Il vaccino è il vaccino Dengvaxia che è stato approvato dall'OMS e dalla FDA dal 2015. Il vaccino Dengvaxia è raccomandato anche dalla Indonesian Pediatrician Association (IDAI).

Sebbene questo vaccino non sia stato incluso nel programma di immunizzazione nazionale a causa del suo prezzo elevato, il vaccino Dengvaxia ha superato gli studi clinici di fase 3 dal 2017 e si è dimostrato sicuro ed efficace nel prevenire la DHF causata da quattro tipi di virus Dengue.

Sulla base dei risultati degli studi clinici, il vaccino prodotto da un virus attenuato è temporaneamente mirato a persone che hanno avuto almeno una volta l'infezione da virus della dengue, in particolare per le persone che vivono in aree a rischio di dengue.

IDAI raccomanda di somministrare il vaccino DHF solo a bambini di età compresa tra 9-16 anni che sono stati infettati. La vaccinazione è stata effettuata 3 volte a distanza di 6 mesi. Questo mira a evitare il rischio di una dengue più grave se il bambino viene nuovamente infettato.

L'attuale vaccino contro la dengue può ridurre il rischio di infezione da virus della dengue. Tuttavia, ciò non significa che il vaccino sia l'unico modo per impedire a qualcuno di contrarre la febbre dengue. Ti consigliamo di continuare ad adottare misure per prevenire la dengue, come mantenere un ambiente pulito.

Per determinare se tuo figlio ha bisogno o meno di essere vaccinato, dovresti prima consultare un medico in modo che sia più sicuro e non causi gravi effetti collaterali.