Salute

SIDS - Sintomi, cause e trattamento

SIDS o sindrome della morte improvvisa del lattante è la morte improvvisa nei bambini di età inferiore a 1 anno e si verifica senza prima causare sintomi. La maggior parte dei decessi si verifica quando il bambino dorme, ma è possibile che la morte possa verificarsi anche quando il bambino non dorme.

Cause di SIDS

La causa esatta della SIDS è sconosciuta. Tuttavia, ci sono accuse che la morte infantile improvvisa sia causata dai seguenti fattori:

  • Mutazioni o anomalie genetiche
  • Disturbi del cervello
  • Basso peso alla nascita
  • Infezione polmonare.

Oltre ai diversi fattori di cui sopra, la possibilità che i bambini soffrano di SIDS è anche influenzata dalle loro condizioni di sonno. Il rischio di SIDS aumenta se il bambino:

  • Dormi su un fianco o sullo stomaco (prono). Questa posizione può rendere difficile la respirazione del bambino, soprattutto se dorme su una superficie o un materasso troppo morbidi.
  • Temperatura. Si ritiene che una temperatura ambiente troppo calda mentre il bambino dorme aumenti il ​​rischio di SIDS. Pertanto, la temperatura del condizionatore d'aria per i bambini deve essere regolata correttamente.
  • Condividereletto. Dormire nello stesso letto della madre, del padre o di altre persone mette il bambino a rischio di eventi involontari che possono causare SIDS, come la respirazione strozzata o ostruita.

Si ritiene inoltre che il rischio di SIDS sia influenzato da diversi fattori originati dalla madre durante la gravidanza, quali:

  • Incinta quando hai meno di 20 anni
  • Fumare durante la gravidanza
  • Consumo di alcol o abuso di droghe
  • Non effettuare controlli di routine presso le strutture sanitarie durante la gravidanza

Ci sono anche altri fattori che si pensa possano aumentare il rischio di SIDS. Alcuni di loro sono:

  • La SIDS è più comune nei maschietti
  • Si verifica spesso nei bambini di età compresa tra 2-4 mesi
  • Hanno dato alla luce un bambino morto di SIDS
  • Nato prematuro
  • Esposizione al fumo di sigaretta

Prevenzione SIDS

Non esiste un metodo definitivo per prevenire la SIDS. Tuttavia, ci sono diverse misure che si pensa per ridurre il rischio, vale a dire:

  • dormirebambinoSuposizione supina. Evita di dormire su un fianco o sullo stomaco e dormi sulla schiena, almeno per il primo anno. Dormire su un fianco o a pancia in giù può causare difficoltà respiratorie al bambino.
  • Fai attenzione e sistema correttamente il letto del bambino. Evita di usare un letto spesso e troppo morbido. Non lasciare nella culla anche cuscini o peluche.
  • utilizzoAbiticaldo e confortevole. Dai al bambino vestiti in grado di mantenere la temperatura corporea per stare al caldo, senza dover essere fasciato o avvolto di nuovo con un panno o coperte extra. Evita anche di coprire la testa del bambino con qualsiasi oggetto.
  • Condividere una stanza. Metti il ​​bambino nella stessa stanza dei genitori, ma in un letto diverso. È inteso che i genitori possano facilmente supervisionare evitando eventi al di fuori del loro controllo che possono scatenare la SIDS, come essere schiacciati o respirare ostruiti.
  • Darelatte materno, almeno per 6 mesi.
  • Immunizzazione.

Ci sono anche studi che spiegano che dare un ciuccio o un ciuccio può ridurre il rischio di SIDS. Tuttavia, l'efficacia di questi metodi non è stata pienamente riconosciuta. Pertanto, sarebbe meglio che i genitori si consultassero direttamente con un medico, soprattutto se riscontrano un problema con il bambino. I genitori possono anche chiedere al medico le misure che possono essere prese per prevenire l'insorgenza della SIDS.

Recupero mentale nelle persone Tua Post SIDS

La perdita di una persona cara provoca sicuramente un profondo senso di tristezza. Può certamente aumentare la pressione mentalmente.

Si ritiene che diversi metodi siano in grado di aiutare i genitori a recuperare l'umore dopo la perdita del figlio a causa della SIDS, tra cui:

  • Condivisione. I genitori abbandonati possono raccontare o esprimere sentimenti per ridurre i livelli di stress che si presentano, a seguito di questo evento, a parenti stretti o gruppi speciali che hanno la stessa esperienza.
  • Renditi conto che la guarigione richiede tempo. Non c'è bisogno di preoccuparsi di sensi di colpa o tristezza, perché con il tempo questa sensazione di perdita migliorerà. La guarigione richiede tempo.

Sarebbe meglio se la parte lasciata si consultasse ulteriormente con uno psicologo o uno psichiatra. Aiuteranno a determinare il metodo appropriato per recuperare la pressione esistente.