Famiglia

Cause e trattamento dell'acne del bambino

Non solo adolescenti e adulti, anche i bambini possono contrarre l'acne. Le cause dell'acne nei bambini possono variare. Per trattare e prevenire il peggioramento dell'acne del bambino, deve essere maneggiata con attenzione.

L'acne del bambino di solito compare nei bambini di età compresa tra 4-6 settimane o pochi giorni dopo la nascita. I brufoli vissuti dai bambini generalmente compaiono solo per pochi giorni o settimane e scompaiono da soli. Tuttavia, a volte l'acne del bambino può anche apparire più a lungo fino a diversi mesi.

Come l'acne in generale, anche l'acne del bambino si presenta sotto forma di noduli bianchi o rossi circondati da una pelle rossastra. Quando il tuo piccolo ha l'acne, di solito questi brufoli appariranno sulle guance, sulla fronte, sul mento o sulla schiena.

Quali sono le cause dell'acne del bambino?

Fino ad ora, la causa esatta della comparsa dell'acne nei bambini non è stata accertata. Tuttavia, è noto che ci sono diversi fattori che possono aumentare il rischio del bambino di sviluppare l'acne, vale a dire:

Influenza ormonale

Alla fine della gravidanza, gli ormoni della madre possono entrare nella placenta e stimolare le ghiandole sebacee della pelle del bambino. Questo può quindi causare l'acne nel bambino dopo la nascita.

In alcuni casi, gli ormoni androgeni possono anche essere la causa dell'acne del bambino. È più comune nei neonati e nei bambini di età superiore ai 3 mesi.

Crescita batterica sulla pelle

Sulla pelle ci sono batteri normali chiamati flora cutanea normale. Tuttavia, quando la pelle è troppo grassa o c'è un blocco nei pori della pelle, questi batteri possono prosperare e causare l'acne.

Oltre ai batteri, la comparsa dell'acne sulla pelle del bambino può essere causata anche dalla crescita di funghi della pelle.

La pelle del bambino è ancora sensibile

La pelle del bambino è molto delicata, sottile e sensibile, quindi è facile irritarsi se esposto a determinate sostanze o oggetti, come latte materno o artificiale, saponi da bagno che contengono detersivi e panni realizzati con ruvida o lavati con normali detersivi. Questa condizione fa sì che la pelle del bambino diventi infiammata e incline all'acne.

Come trattare l'acne del bambino?

La maggior parte dell'acne del bambino si risolve da sola. Tuttavia, ci sono diversi passaggi che puoi adottare per curare l'acne nei bambini, tra cui:

1. Jmantieni pulita la faccia del tuo piccolo

Quando fai il bagno al tuo piccolo, pulisci delicatamente il viso con acqua tiepida e poi asciugalo con un asciugamano pulito. Evita di strofinargli il viso con forza perché può ferire e irritare la pelle del tuo piccolo.

Se usi il sapone, scegli un sapone speciale per bambini che contenga idratanti e non contenga profumo.

2. Evita di usare lozioni sul viso

Evita di applicare lozioni sulla pelle del bambino. Questo non solo secca la pelle del bambino, ma può anche peggiorare le condizioni dell'acne del bambino.

Per trattare la pelle secca nei bambini, puoi applicare una crema idratante per bambini con ingredienti senza olio o quelli etichettati come non comedogenici (non ostruisce i pori). Questo tipo di crema idratante tende a non ostruire i pori della pelle del bambino, quindi il rischio di formazione di acne è inferiore.

Se l'acne peggiora o aumenta sempre di più sulla pelle del tuo piccolo, dovresti smettere di usare la lozione e consultare un dermatologo in merito al problema.

3. Non spremere i brufoli del bambino

Mamma, evita di schiacciare i brufoli del tuo piccolo, ok? Questa azione può far entrare i batteri nella pelle del Piccolo, peggiorando così le condizioni della sua acne.

4. Applicare crema o unguento secondo la prescrizione del medico

Se i brufoli che compaiono sulla pelle del tuo bambino sono piuttosto grandi, grandi o appaiono gonfi e in suppura, allora questa condizione deve essere trattata con unguenti o unguenti. Per determinare il tipo di farmaco per l'acne adatto e sicuro per il tuo piccolo, puoi consultare un dermatologo.

L'acne del bambino di solito non è pericolosa e scompare da sola. Tuttavia, se i brufoli che compaiono sulla pelle del tuo piccolo diventano sempre più numerosi, ingrossano, marciscono o sono accompagnati da febbre, ti consigliamo di controllare immediatamente il tuo piccolo da un dermatologo per ottenere il giusto trattamento.