Salute

Questo pericolo dovuto alla carenza di vitamina D

Anche se sembra banale, il risultato KLa carenza di vitamina D può colpire molti organi del corpo, comprese ossa e denti. Questa condizione di carenza di vitamina D non è vissuta solo da neonati e bambini, ma può verificarsi anche negli adulti.

Vari fattori possono causare carenza di vitamina D, tra cui la mancanza di esposizione al sole, il sovrappeso (obesità) e la mancanza di consumo di alimenti contenenti vitamina D.

Impatto della carenza di vitamina D su neonati e bambini

Una lieve carenza di vitamina D generalmente non presenta sintomi tipici. Ma in condizioni gravi, la carenza di vitamina D nei bambini può causare rigidità muscolare, convulsioni e persino difficoltà respiratorie.

Se si verifica nei bambini, la carenza di vitamina D può causare vari disturbi, come:

  • Rachitismo. Questa condizione farà sì che il bambino provi dolore alle ossa delle gambe, dolore muscolare e debolezza muscolare. Il rachitismo può anche causare problemi con la forma dei piedi del bambino, ad esempio le gambe O o X.
  • Disturbi della crescita. La mancanza di vitamina D nei bambini avrà un impatto sui disturbi della crescita in altezza.
  • Crescita ritardata dei denti.
  • mbuongiorno e le emozioni sono volatili.
  • Suscettibilità alle infezioni, comprese le infezioni dell'apparato respiratorio.
  • Debolezza del muscolo cardiaco o cardiomiopatia.

Pericoli della carenza di vitamina D negli adulti

Oltre ai bambini, la carenza di vitamina D può essere sperimentata anche dagli adulti. Lamentele, come affaticamento, dolori o dolori vaghi e malessere, sono spesso sintomi atipici negli adulti con carenza di vitamina D o lieve carenza. Nel frattempo, in condizioni gravi, la carenza di vitamina D negli adulti può portare all'osteomalacia.

Inoltre, numerosi studi hanno trovato un'associazione tra la carenza di vitamina D e l'insorgenza delle seguenti malattie:

Demenza

Uno studio ha scoperto che gli adulti carenti di vitamina D avevano il doppio del rischio di sviluppare demenza e morbo di Alzheimer, rispetto alle persone il cui fabbisogno di vitamina D era soddisfatto.

Schizofrenia

Uno studio del 2014 ha mostrato che una persona carente di vitamina D ha un rischio maggiore di sviluppare la schizofrenia. La schizofrenia è un disturbo psichiatrico caratterizzato da sintomi come allucinazioni, tendenza a ritirarsi dalla società e parlare insignificante.

Cardiopatia

Uno studio afferma che la carenza di vitamina D è associata a una serie di malattie cardiache. Questo perché la carenza di vitamina D è stata riscontrata nel 70% dei pazienti sottoposti ad angiografia coronarica.

L'impatto della carenza di vitamina D può capitare a chiunque e non può essere sottovalutato. Pertanto, soddisfa il tuo fabbisogno giornaliero di vitamina D ottenendo una sufficiente esposizione al sole e mangiando cibi ricchi di vitamina D. Se desideri o stai seguendo una determinata dieta, consulta il tuo medico per assicurarti di non essere carente di vitamina D.