Famiglia

Ecco un buon modo per spingere durante il parto

Spingere o spingere il bambino esci andare al canale del parto potrebbe essere una cosa spaventosa o rendilo difficile per le donne che vogliono partorire in modo naturale. Soprattutto se Cosa Questa è la mia prima esperienza di nascita. Ma non preoccuparti troppo, ci sono alcuni buoni modi per spingere per rendere più facile il processo lavorativo.

Il processo del parto normalmente si compone di tre fasi. Il primo stadio è quando l'utero si contrae e si verifica un'apertura nel canale del parto, questa apertura si verifica nella cervice o nella cervice.

La seconda fase è il processo in cui la testa del bambino ha iniziato a uscire dal canale del parto e devi lottare per far nascere il tuo bambino. L'ultima è la fase di espulsione della placenta dopo la nascita del bambino. Ora, il processo di spinta si verifica quando si entra nella seconda fase.

Quando dovresti iniziare a sforzarti?

Un segno che il tuo corpo è pronto per iniziare a spingere è quando la tua cervice è completamente dilatata a 10 cm. In questo momento, le contrazioni che senti si verificano ogni 2 o 3 minuti con una durata di circa 1 minuto. Sentirai anche una forte pressione sull'ano, un forte dolore alla schiena e un forte bisogno di spingere.

Per poter spingere in modo corretto e corretto, Dai, segui questi suggerimenti:

  1. Se possibile, cerca di trovare la posizione più comoda quando spingi. Gli esempi possono essere in una posizione accovacciata o sdraiati su un fianco.
  2. Posiziona il mento sul petto e avvicina le gambe al petto. Questa posizione aiuterà tutti i tuoi muscoli a funzionare correttamente.
  3. Fai un respiro profondo quando arriva la contrazione, quindi trattienilo.
  4. Contrai i muscoli dello stomaco e inizia a spingere contando fino a 10.
  5. Quindi fai un respiro veloce e torna indietro contando fino a 10. Ripeti ancora una volta.
  6. Prova a spingere tre volte con ogni contrazione.
  7. Usa tutta la tua forza mentre spingi. Ma in certi momenti, potrebbe esserti chiesto di spingere delicatamente, per evitare di strappare il perineo e le pareti vaginali.
  8. Non affaticare il viso quando spingi.
  9. Non dimenticare di riposare tra le contrazioni per aumentare la tua energia.
  10. Quando spingi, puoi anche usare i muscoli che usi quando hai un movimento intestinale. Questi muscoli sono molto forti ed efficaci nello spingere fuori il bambino. Non devi aver paura di passare le feci quando usi questi muscoli, perché questo è comune durante il travaglio.
  11. Usa lo specchio per vedere la testa del tuo bambino. Questo può darti motivazione e incoraggiamento quando ti senti stanco durante il processo di travaglio. Tuttavia, non scoraggiarti quando vedi che la testa del tuo bambino inizia a mostrare ma è ancora difficile nascere.

Se stai assumendo antidolorifici, come l'epidurale, la voglia di spingere potrebbe non essere così forte. Potresti anche non sentire l'impulso di spingere. Ma se ti viene voglia di spingere, chiedi al tuo medico o all'ostetrica di aiutarti a spingere correttamente.

La durata del processo del travaglio varia per ogni donna incinta, a seconda delle condizioni della donna incinta stessa e del suo bambino. Alcuni impiegano solo pochi minuti, mentre altri impiegano ore.

Se il bambino non esce anche se sta spingendo bene, i medici e le ostetriche di solito aiutano con varie procedure mediche. Una procedura comune è far nascere un bambino con l'assistenza pinza o vuoto ed episiotomia per allargare il canale del parto. Le madri che si sottopongono a questa procedura di solito sperimenteranno ferite nel canale del parto, che richiedono punti di sutura dopo il normale parto.